ASSOCIAZIONISMO GIOVANILE

DIAMO SPAZIO AI GIOVANI!

Quando parliamo di giovani ci viene naturale pensare al futuro ed alle opportunità, anche lavorative, che per essi si prospetteranno nel corso degli anni.

 Affinché ciò sia possibile è necessario che la società, ma soprattutto le Istituzioni, siano disposte al cambiamento. Bisogna dunque avere il coraggio di dare spazio alle aspirazioni giovanili, alla capacità di saper portare nel quotidiano quel patrimonio di idee e di contenuti di cui solo i giovani dispongono.

È necessario puntare decisamente sul protagonismo giovanile, sulla preparazione di forze nuove che possano portare un soffio di legalità e di progettualità nel mondo che ci circonda. Il coinvolgimento dei giovani nella propria comunità ed il potenziamento dei propri talenti diviene possibile anche attraverso l’impegno attivo di associazioni presenti sul territorio, che divengono veri e propri punti di riferimento e di aggregazione per molti giovani e grazie alle quali è possibile creare occasioni di spazio, di confronto e di dialogo.

L’IMPORTANZA DELLE ASSOCIAZIONI SUL TERRITORIO

L’associazionismo, concepito come democrazia partecipativa, diviene, soprattutto in quelle realtà territoriali dove basta poco per smarrirsi, una vera e propria risorsa per lo sviluppo locale e per la coesione sociale, una risorsa per la vita e l’identità della comunità, costituendo sostegno e stimolo per i cittadini.

All’associazionismo appartengono realtà diverse per storia, per progetti, per costituzione, per obiettivi, ma che risultano essere tutte accomunate da fattori importanti quali l’assenza di scopo di lucro, l’essere strumenti attivi di partecipazione dei cittadini alla vita economica e sociale delle realtà locali.

La presenza di associazioni eterogenee sul territorio, che si occupano delle più svariate tematiche sociali (ambiente-ecologia, protezione degli animali, legalità, mutuo soccorso, cultura, assistenza volontariato) costituiscono la parte più viva e più attiva della società; una città che ne è sprovvista, infatti, risulterebbe più difficile da vivere, più complessa da governare.

L’ASSOCIAZIONE CARNEVALE DI VILLA LITERNO

Esempio lampante di come l’associazionismo possa diventare un vero e proprio punto cardine di una realtà territoriale, appassionando soprattutto i giovani, è dato dal “Carnevale di Villa Literno”, manifestazione che ad oggi vanta ben 35 edizioni e che coinvolge l’intera popolazione liternese.

Il Carnevale di Villa Literno è un evento che fonde tradizioni, storia e cultura locale e che vede impegnati giovani e meno giovani nella realizzazione di maestosi e imponenti carri allegorici, che ogni anno gareggiano sfilando tra le strade della città.

Sono tanti i mesi di preparazione che precedono il Carnevale liternese, durante i quali sono specialmente i giovani ad essere coinvolti: dall’ideazione delle maschere e degli accessori, alla creazione dei costumi, fino ad occuparsi dei balli, delle musiche e del momento goliardico della scenetta, che caratterizzano gli spettacoli tenuti da ogni corteo. È grazie all’Associazione Carnevale di Villa Literno, ente che organizza la kermesse, che la manifestazione ha inoltre raggiunto lo splendore e la visibilità desiderata, tanto da essere stata inserita nell’Associazione Carnevalia, organizzazione che riunisce i Carnevali italiani di rilevanza nazionale ed internazionale ed ottenere, nel 2017, il riconoscimento come Carnevale Storico d’Italia dal Ministero della Cultura.

Il Carnevale di Villa Literno, con il suo format unico, risulta così essere in grado di attrarre a sé una moltitudine di turisti da ogni parte d’Italia e valorizzare non solo Villa Literno ma tutta la provincia di Caserta e l’intera Regione Campana.

#NoiVogliamoUnaSperanza

Questo elemento è stato inserito in News. Aggiungilo ai segnalibri.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: